Anno 1938 feste tradizionali del Redentore

SABATO 27 AGOSTO XVI
Ore 16: Gincana auto-motociclistica (ai primi classificati di ogni categoria saranno aggiudicati oggetti artistici - Alle dame facenti parte delle stesse auto classificate verrà assegnato un premio ricordo). Ore 20: Inaugurazione parco divertimenti - pesche miracolose - lotterie varie - alberi di cuccagna - La banda del Dopolavoro Provinciale farà servizio in piazza Vittorio Emanuele. Ore 21: Prima serata di canti popolari sardi.
DOMENICA 28 AGOSTO XVI
Ore 8: Partenza dei partecipanti alla Gara ciclistica. Ore 9-12: Concorso Provinciale del Costume (a premio). Sono in palio i seguenti premi: L. 500 al gruppo più numeroso a cavallo - L. 500 al gruppo più numeroso a piedi - L. 200 al gruppo che rappresenterà il più suggestivo cerimoniale di carattere sardo (nozze, battesimi, balli, ecc.) - L. 150 alla migliore coppia in costume a cavallo - L. 100 alla migliore coppia in costume a piedi. Ore 12 circa: Arrivo dei partecipanti alla Gara ciclistica. Ore 16: Concorso logge, balconi e terrazze fiorite (a premio). Ai primi classificati verranno asseganti artistici oggetti-ricordo. Ore 17: Grande corsa di cavalli, strada nazionale Orosei: 1° arrivato L. 500; 2° arrivato L. 300; 3° arrivato L. 150. Ore 18: Corse di asinelli nel Corso Garibaldi: 1° premio L. 25; 2° premio L. 15; 3° premio L. 5. Ore 20: Concerto in Piazza Mazzini. Ore 21: Seconda serata di canti popolari sardi.
LUNEDÌ 29 AGOSTO XVI
Ore 6: Partenza del pellegrinaggio al Monte Ortobene ove sarà celebrata la S. Messa ai piedi della Statua del Redentore. Ore 10: Messa cantata alla Cattedrale. Ore 16: Incontri di atletica - palla a tamburello e bocce (Premi: diplomi e medaglie). Ore 18: funzione di chiusura della Festa nella Cattedrale. Ore 20: Concerto in Piazza Mazzini. Ore 21: Spettacolo di fuochi d'artificio sulla collina di S. Onofrio. Ore 22: Ultima serata di canti popolari sardi.
MARTEDÌ 30 AGOSTO XVI
Ore 21: Campionato Provinciale di Pugilato.