Neozoico

 

L'ultima Era, il Neozoico o Quaternario, iniziata 1,8 MA addietro e non ancora conclusa, si apre col Pleistocene, che si estende da 1,8 Ma fa a 11.000 anni fa.

Leggi tutto: Neozoico

Miocene,Cenozoico,Pliocene

 

Al Miocene superiore, invece, e più precisamente al Messiniano (6,5-5,7 MA), risalirebbe una regressione generalizzata del mare, detta pertanto "Regressione Messiniana", che ha riportato l'isola in condizioni di continentalità.

Leggi tutto: Miocene,Cenozoico,Pliocene

L'anima granitica della Sardegna

 

La Sardegna, tuttavia, a causa della sua rigidità, dovuta alla sua «anima» granitica, non ha subito alcun piegamento.

Leggi tutto: L'anima granitica della Sardegna

Il Denoviano e l'orogenesi Ercinica

 

Il Devoniano (395-345 MA) comincia con I' emersione, accanto alla paleoisola sud occidentale, di un' altra nella zona sud orientale; ciò a causa del progressivo ritiro del mare che porterà all'emersione dell'intera isola. All'inizio di questo periodo, infatti, terminano i sommovimenti caledoniani e si apre una fase di stabilità che si protrarrà fino all' inizio dell' Orogenesi Ercinica, la tappa più significativa del Carbonifero

Leggi tutto: Il Denoviano e l'orogenesi Ercinica

Giurassico e cretaceo

 

Nel Giurassico (195-136 MA), una nuova trasgressione marina, diretta da occidente verso oriente, ha invaso a sud una vasta area del Campidano

Leggi tutto: Giurassico e cretaceo

Carbonifero,Permiano,Triassico

 

Il Carbonifero è rappresentato dall'origine dei graniti sardi, l'ossatura e, al tempo stesso, il "salvagente" di un' isola che

Leggi tutto: Carbonifero,Permiano,Triassico