Richiamo e Bellezza della montagna

«In una festa di sole, sul granitico monte chiomato di lecci s'erge la statua del Jerace lanciantesi nel vuoto» (scriveva nel 1903 L. Carta). Io penso.
Fra giorni correranno festanti a queste rocce mille giovani coppie sorridenti sui focosi cavalli provati ai diruppi, e imploreranno dal Redentore che vigila le due vallate feconde, la benedizione di un amore tenace e forte più dei massi cenerognoli tempestati di mica.

Leggi tutto: Richiamo e Bellezza della montagna

L'anima sarda

«Era un giorno assai triste per noi: pei valloni di «Baddemanna», per tutta la montagna, s'era spento appena l'ultimo sparo, e i bianchi stradali che si dilungano fino ai villaggi confinati sull'altura, o accanto al mare, avevano cessato di udire l'ultimo lamento, come di mortorio, l'ultima voce di selvagge carovane notturne: riportiamo uno scritto di G.A. Mura, del 1901.

Leggi tutto: L'anima sarda

Jerace per la indicementicale Luisa

Con una lettera scritta nell'agosto del 1943 lo scultore Jerace si rivolgeva all'amico caro di Nuoro, l'Aw. Mura, per pregarlo di dare «una valida occhiata perché la modesta funzione commemorativa alla Ispiratrice del Monumento — la Sua Luisa — venisse regolarmente eseguita in tutti i particolari.

Leggi tutto: Jerace per la indicementicale Luisa

Una Lapide dei sardi per Luisa Jerace

I Sardi nel 1905 dedicarono a Luisa Jerace una lapide in marmo che, collocata in un primo tempo in una parete nell'interno della Chiesetta del Monte, venne successivamente collocata ai piedi della scalinata del Monumento.

Leggi tutto: Una Lapide dei sardi per Luisa Jerace

Vita ed attività dello scultore Vincenzo Jerace

Vincenzo Jerace nacque a Polistena (Reggio Calabria) il 5 aprile 1862. Si formò alla scuola di Saverio Altamura nell'Accademia di Belle Arti di Napoli, ma dette subito prove non comuni d'ingegno e di senso squisito dell'arte, tanto che a soli 18 anni potè esibirsi a Torino nel 1880 alla IV Esposizione Nazionale delle Belle Arti. Si riportanto parte di alcuni articoli pubblicati dall'Osservatore Romano.

Leggi tutto: Vita ed attività dello scultore Vincenzo Jerace

In ricordo di Luisa Jerace

Ad iniziativa del Vescovo di Nuoro, nel 1902, venne data alle stampe una pubblicazione dedicata: «A Luisa Jerace, nel terzo anniversario della sua seconda vita: I SARDI» (nota 8).

Leggi tutto: In ricordo di Luisa Jerace